Noi

Storia

La Cooperativa “Titoli Minori” nasce nel 2000 da un gruppo di giovani volontari accomunati dall’esperienza del Servizio Civile svolta negli anni Novanta e diventata la matrice culturale fondante della Cooperativa stessa. Questa particolare forma d’impegno ha dato la possibilità di sperimentarsi con il mondo della disabilità, del disagio sociale e dei minori, da qui è nata l’idea di far diventare la relazione con le persone in difficoltà un’attività professionalmente significativa.

Chi siamo

La Cooperativa sociale “Titoli Minori” onlus nasce nell’anno 2000. La Cooperativa ha dato avvio a progetti nei territori del veneziano e del rodigino nell’ambito dell’area del disagio, dell’agio e della quotidianità.
Titoli Minori gestisce comunità alloggio e centri diurni per disabili, una comunità educativo-residenziale e centri diurni per minori. Nel corso degli anni a questi si sono affiancati servizi per l’infanzia, come asili e servizi integrativi, servizi d’animazione e tempo libero, come ludoteche e centri d’aggregazione giovanile, progetti di prevenzione selettiva nell’ambito dell’abuso di alcool e sostanze correlate.

Mission

Con professionalità, coraggio e metodo costruiamo percorsi di autonomia e benessere per rispondere ai bisogni delle persone nelle province di Venezia e Rovigo.
Promuoviamo l’inclusione sociale attraverso proposte dinamiche e flessibili valorizzando le relazioni all’interno di contesti di vita quotidiana.

Vision

Nuovi sentieri, stessa meta: “un mondo a misura di tutti”.

CI OCCUPIAMO DI

MINORI

Servizi prima infanzia, ludoteche, Centri Diurni, comunità educativa e famigliare
Ogni minore, bambino o adolescente, è un universo di relazioni e rapporti, sogni e speranze, che vive nel presente e guarda al futuro. Le loro scelte ed esperienze di oggi ci parlano del mondo che sarà. Per questo, nel nostro lavoro quotidiano con i minori privilegiamo la relazione.
Gli interventi dell’Area Minori comprendono servizi educativi e ricreativi rivolti all’infanzia, alla preadolescenza e all’adolescenza, sia privati sia gestiti in convenzione con gli Enti Pubblici.
Tutte le attività sono pensate come mezzo per potenziare le qualità personali, coinvolgere attivamente le famiglie e favorire un’integrazione socio-interculturale basata sulla solidarietà. L’insieme di tutti questi elementi e relazioni favorisce il benessere e la prevenzione di ogni forma di disagio.
Infine, particolare attenzione viene posta al lavoro di Rete con le sue risorse istituzionali e informali presenti sul territorio.

DISABILITÀ

Comunità alloggio, Centri Diurni, progetti individualizzati (ICD)
Gli interventi dell’Area Disabilità prevedono la gestione di spazi d’indipendenza per la persona disabile come Centri Diurni, Comunità Alloggio e progetti individualizzati (ICD).
Le attività progettuali si occupano dell’accompagnamento della persona disabile nella costruzione di nuove occasioni di relazione, promuovendo un percorso che prepari ad acquisire consapevolezza rispetto all’opportunità di realizzare una vita il più autonoma possibile.
Nel delicato passaggio a un distacco più esteso nel tempo, legato anche alla possibilità di permanenza residenziale, non si vuole trascurare l’importanza del percorso di integrazione sociale anche in contesti di tipo lavorativo.
In quest’ottica, si costruiscono delle attività che tengano conto delle caratteristiche tipiche della persona e del contesto territoriale d’appartenenza, per promuovere l’evoluzione della cultura della condivisione e dell’inclusione.

PREVENZIONE

Unità mobili, alcol-test, interventi nelle scuole
Gli interventi dell’Area Prevenzione prevedono il sostegno all’educazione, comunicazione, formazione e consapevolezza dei beneficiari attraverso servizi di prevenzione sul territorio. Lavoriamo per il contenimento del disagio sia con interventi nelle scuole sia con progetti mirati in contesti extra-scolastici.

Le tematiche affrontate dalle nostre équipe sia con studenti sia con famiglie riguardano:

  • Nuove dipendenze
  • Tematiche giovanili
  • Abuso di alcol e sostanze
  • Affettività
  • Life skills
  • Bullismo e cyberbullismo
  • Dipendenze da social

LAVORO

Il nostro percorso si snoda in particolare a fianco delle persone svantaggiate. Gli ingredienti del nostro agire sono:

  • Accogliere la condizione di crisi nella quale si trova una persona in cerca di lavoro
  • Esplorare le modalità funzionali delle persone che incontriamo
  • Sperimentare nuove forme di pratica lavorativa
  • Consolidare il nostro percorso attraverso l’affiancamento e gli strumenti adeguati
  • Realizzare nuovi percorsi di crescita e realizzazione personale